Applicare gli smalti semipermanenti: quali sono le tips per una manicure perfetta

Gli smalti semipermenti sono l’ideale per chi desidera avere sempre una manicure curata. A differenza dei classici prodotti per la nail art, questi si contraddistinguono per una lunga durata, specialmente per quanto riguarda gli smalti gel semipermanenti. Realizzare questo trattamento utilizzando lo smalto semipermanente a casa, è semplicissimo ed è possibile ottenere un risultato ottimale, utilizzando i prodotti classici ma anche i semipermanente hd oppure il semipermanente autolivellante. Tutto l’occorrente è reperibile negli ecommerce e nei negozi. Chiunque può trovare lo smalto semipermanente online più adatto alle proprie necessità.

Realizzare una manicure con smalti semipermanenti: quali sono gli strumenti e i prodotti necessari

L’applicazione degli smalti gel semipermanenti richiede l’impiego di una precisa strumentazione. Oltre alle nuance, infatti, è necessario possedere alcuni accessori indispensabili per realizzare la manicure perfetta. Più nel dettaglio, occorrono:
• olio per cuticole;
• sgrassatore per unghie;
• lima grana 180;
• buffer;
• spingi cuticole in legno o in metallo;
• primer non acido;
• base e sigillante;
• pads di cotone;
• lampada UV o LED;
• smalto semipermanente/semipermanente autolivellante/smalti gel semipermanenti/semipermanente hd;
• acetone/cleaner.
È possibile acquistare gli smalti semipermanenti online così come tutto l’occorrente, ma anche nei negozi fisici specializzati nella vendita di prodotti cosmetici oppure nelle profumerie.

Come preparare le unghie

La preparazione dell’unghia è necessaria prima di applicare lo smalto semipermanente classico o un semipermanente hd. Tutti i passaggi preliminari permettono infatti di migliorare la resa estetica e la durata della manicure. Più in particolare, i passaggi che consentono di preparare le unghie alla manicure devono cominciare con una profonda detersione delle mani e delle unghie con un detergente igienizzante. Questo è fondamentale per consentire agli smalti semipermanenti di aderire correttamente. Successivamente dovrà essere applicato un prodotto apposito, a base di oli, per ammorbidire le cuticole.

Con l’ausilio di uno strumento in legno o metallo, è necessario poi spingere le cuticole per liberare il letto ungueale. Utilizzando una tronchesina o taglia cuticole bisognerà eliminare eventuali residui o pellicine. Con una lima, si potrà poi definire la forma dell’unghia mentre, con un buffer, sarà possibile opacizzare la superficie. Lo step successivo prevede l’eliminazione dei residui con uno spazzolino apposito. Infine, l’unghia dovrà essere detersa con un sgrassatore ed eventualmente dovrà essere perfezionata con l’impiego di una fresa. Tutti i suddetti passaggi dovranno essere effettuati in modo scrupoloso. Pellicine e cuticole possono infatti inficiare l’applicazione dello smalto semipermanente. Gli store che si occupano della vendita di smalti semipermanenti online dispongono di tutto l’occorrente per eseguire questi passaggi.

Come applicare correttamente lo smalto semipermenente

Realizzare la propria manicure utilizzando gli smalti semipermanenti è estremamente semplice. Il primo step è quello di applicare la base trasparente, sia esso smalti gel semipermanente o smalto semipermenente tradizionale. Una volta steso uno strato sottile, sarà necessario polimerizzare il prodotto con la lampada LED o UV per 120 secondi. A questo punto sarà possibile utilizzare lo smalto semipermente della nuance che più si preferisce.

Il primo strato dovrà essere sottile e omogeneo. Se le prime applicazioni potrebbero risultare difficoltose, quando si acquisisce un po’ di manualità il lavoro apparirà perfetto, tuttavia, il semipermanente autolivellante potrebbe facilitare la stesura anche per i principianti. La mano dovrà essere inserita nel fornetto nuovamente per 120 secondi.

Dunque, in base alla saturazione del colore dello smalto sarà possibile creare un altro strato sottile di smalto semipermente, da polimerizzare ulteriormente sotto la lampada LED o UV. Infine, raggiunto il colore desiderato bisognerà applicare nuovamente la base trasparente, utilizzata in questo caso come top coat. Polimerizzando per 120 secondi lo smalto semipermanente sarà perfettamente asciutto. L’ultimo passaggio da effettuare è quello di tamponare con un apposito dischetto il prodotto sgrassatore per rimuovere correttamente la parte oleosa degli smalti, lasciando così le unghie perfettamente lucide e brillanti.