Dr.Fone: un software indispensabile per ogni dispositivo mobile

La maggior parte delle persone è certamente al corrente del modo in cui il telefono cellulare abbia cambiato le abitudini di ogni singolo soggetto; al di là delle opinioni personali, attualmente si può affermare che il dispositivo mobile sia praticamente indispensabile non solo per chattare, telefonare o sbirciare i post dei vari social network presenti in rete, ma anche per effettuare acquisti, vendite, transazioni bancarie, pagamenti, spedizioni e praticamente tutto ciò che fino a diversi anni addietro richiedeva un bel pò del prezioso tempo di qualunque persona.
In pratica il telefono cellulare è oramai una sorta di alter ego a conoscenza delle più segrete informazioni personali di ogni utente, un pregio della tecnologia che può diventare un incubo qualora si perda la possibilità di accedere ai dati.
Per questo sono nati specifici software che permettono di recuperare le informazioni perdute e tornare a gestire al 100% il proprio dispositivo mobile; vediamo insieme di cosa si tratta.

 

Un programma perfetto per sbloccare il telefono cellulare

Per mantenere al sicuro le proprie informazioni personali archiviate sul dispositivo mobile si può approfittare di Wondershare Dr.Fone, un software completo che permette di recuperare i dati perduti per errata cancellazione o formattazione, nonché di sbloccare il telefono qualora non ci si ricordasse la password di accesso; questo programma in particolare dispone di una funzione sblocca schermo capace di agire anche sulle più recenti soluzioni informatiche, quindi il faceID e il touchID.
Ma come è possibile bypassare una tipologia di accesso così blindata e sbloccare un telefono? Il programma funziona pressappoco come segue:

  • è necessario procurarsi un pc o un iMac per scaricare Dr.Fone e utilizzarlo per sbloccare il dispositivo mobile in possesso;
  • una volta collegato l’iPhone o lo smartphone al computer sarà importante selezionare il firmware del dispositivo e scaricarlo: il programma farà tutto in autonomia senza l’intervento dell’utente;
  • da questo momento partirà una procedura guidata che mediante pochi click permetterà di sbloccare il pin a 6 cifre o la faceID del telefono, solo per fare un esempio.

Questo software è dunque in grado di sbloccare un telefono senza sapere la password, sia esso un dispositivo di seconda mano che un cellulare di cui non si ricordano le credenziali necessarie per utilizzarlo.
Qualcuno potrebbe chiedersi se tale soluzione possa essere un’arma a doppio taglio; cosa succederebbe in caso di furto? Potrebbe un malintenzionato sbloccare un telefono altrui violandone più facilmente i dati personali e con essi quelli più sensibili, come eventuali credenziali per accedere a internet banking?
Al di là delle consuete precauzioni personali, in tal senso mai abbastanza, è doveroso ricordare che i programmi come Dr.Fone di Wondershare sbloccano qualsiasi dispositivo, ma che successivamente tutti i dati presenti all’interno del telefono saranno cancellati, una soluzione che permette dunque di usufruire del cellulare ma di non entrare in possesso di eventuali dati sensibili di terze persone.

 

Una lunga serie di toolkit

I software studiati per prendersi cura del telefono cellulare non si limitano a sbloccare un telefono android protetto da password o risolvere il problema della touchID che non funziona di un iPhone, ma integrano una lunga serie di funzionalità utili per rendere ogni dispositivo mobile perfetto per rispondere a qualsiasi esigenza.
Dr.Fone toolkit permette di effettuare il trasferimento Whatsapp e di eseguire il backup dei dati di numerosi social network, oltre a permettere la comunicazione fra il telefono e qualsiasi altro dispositivo elettronico, come un personal computer o un altro cellulare dotato di sistema operativo differente; in pratica è possibile scambiare qualunque dato fra dispositivi diversi velocemente e senza problemi.
Un’altra funzionalità interessante consiste nella possibilità di riparare il sistema e risolvere gli annosi problemi sia di iOs che di android; non mancano inoltre le tools necessarie per trasferire i dati fra un telefono e l’altro quando ci si è decisi a cambiare dispositivo, come la possibilità di cancellare definitivamente i file che non interessano più e che occupano la memoria causando fastidiosi rallentamenti durante la navigazione.
Per quanto riguarda il recupero dei dati, Dr.Fone prevede una funzionalità tutta sua molto facile sia da installare che da utilizzare; questo software non richiede alcun genere di preparazione specifica.
Riassumendo, tali programmi offrono agli utenti la possibilità di mantenere il proprio dispositivo mobile in perfetta efficienza; i dati personali rimangono al sicuro e nel caso ci si dimenticasse delle password, sempre più intricate e complesse per ovvi motivi di sicurezza, si riesce a rientrare in possesso degli accessi in pochi minuti e senza alcun problema, il tutto con la certezza che nessun malintenzionato possa approfittarne per fini truffaldini.

Il software appena descritto è firmato da Wondershare, un’azienda specializzata nella creazione di software utili per soddisfare tutte le esigenze di digitalizzazione; si passa da programmi dedicati al mondo della telefonia a soluzioni ideali per creare video professionali, registrare lo schermo o costruire tutorial dalla grafica semplice ma accattivante.